Bronchite acuta e cronica

 

 

brochite acuta laboratorio

La Bronchite è una patologia di tipo infiammatorio che attacca le pareti dei bronchi, un organo fondamentale per lo scambio del'aria durante il processo di respirazione. Durante l'inspirazione infatti, l'aria penetrata attraverso il naso, arriva ai bronchi dopo aver percorso faringe, laringe e trachea. Dai bronchi maggiori e minori arriva nel polmone, dove avviene lo scambio dei gas fra essi e i capillari sanguigni che li circondano.

La bronchite viene solitamente suddivisa in bronchite acuta e bronchite cronica.

La Bronchite acuta riconosce una causa infettiva, insorge improvvisamente e si caratterizza per l'alterazione dell'albero bronchiale a seguito del processo infiammatorio. E' tipica del bambino fino a 5 anni e si associa spesso ad infezioni virali delle vie aeree superiori che in un secondo momento colpiscono i bronchi. Inizia spesso come una faringite che si estende in trachea e raggiunge i bronchi. Di solito ha decorso breve (circa 10 giorni). Puo' associarsi un'alterazione febbrile per un giorno o due, senza altri sintomi e poi ha inizio la tosse, sintomo da attribuire al coinvolgimento dei bronchi.

Nella maggior parte dei casi i responsabili della bronchite sono virus, benchè in alcuni casi sono presenti anche il Mycoplasma pneumoniae e la Chlamydia pneumoniae.

La Bronchite cronica è definita come l'infiammazione cronica del tratto bronchiale associata da una iperproduzione di escreato per almeno tre mesi all'anno per due anni consecutivi.

Fattori di rischio predisponenti:

il fumo di sigaretta
età maggiore di 70 anni
malattie cardiovascolari

La Bronchite asmatica è una particolare forma di bronchite in cui si associano i sintomi dell'asma: spasmo e costrizione dei bronchi con dispnea, ossia difficoltà a respirare. Altri sintomi tipici della bronchite asmatica sono la tosse secca e persistente, rantoli, fischi e sibili rilevabili ad una semplice auscultazione del torace.

Agenti batterici e virali responsabili delle bronchiti sono l'haemophilus influenzae, virus influenzali e parainfluenzali,
la moraxella catarrhalis, lo streptococcus pneumoniae.

bronchite cronica infezione



 

La cura della bronchite acuta consiste nella somministrazione di espettoranti e mucolitici. Solo in caso di sovrapposizione batterica si associano antibiotici.

Nei soggetti con bronchite cronica si utilizzano farmaci in grado di allargare il calibro delle vie aeree (anticolinergici, teofillina, corticosteroidi).




antibiotici cura rimedi


Esami collegati:

Emocromo, Mucoproteine, VES, Proteina C (PCR), Monotest (VCA), Transaminasi, LDH ed isoenzimi, Aptoglobina, NDM-1 Superbatterio, Anticorpi anti Varicella, H1N1 Influenza A, Tampone Influenza A

Pagine utili:

Checkup, Febbre 2011-2012, Cetriolo Killer, Escherichia Coli, Asma bronchiale, Sinusite, Male all'orecchio, Pediatria (Malattie dei bambini), Influenza, Tosse, Aerosol, Mal di gola, Smoking (Info in inglese)

 


 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.