Clearance dell'Urea

 

Per Clearance dell'urea si intende la quantita' di plasma che viene depurata dalla sostanza in esame nell'unita' di tempo (1 min.). E' alta nelle infezioni con febbre e nella sindrome nefrosica. E' bassa nell'insufficienza renale acuta e cronica. La clearance dell'urea può essere alterata inoltre nella pielonefrite, rene policistico, ostruzione delle vie urinarie.


Valori normali della clearance dell'urea: 60-90 ml/min

 



clearance creatinina check-up


L'aspirina, gli agenti chemioterapici, anfotericina B, cefalosporina, aminoglicosidi, tiazine diuretiche, indometacina, morfina, codeina, sulfonamide, metildopa, propanolo, guanetidine, pargiline, litio carbonato, dextrano e sulfoniluree possono causare un aumento dei livelli ematici dell'azotemia. E' consigliabile eseguire il prelievo a digiuno da 8 ore dopo sospensione di tutti i farmaci nelle 72 ore che precedono il test.





calcolo valori normali


Esami collegati:

Azotemia, Esame delle urine, Creatininemia, Clearance dei fosfati, Clearance dell'urea, Clearance degli urati, PLGF (Fattore di crescita placentare)

 

Pagine utili:

Medical Trends, Checkup, Radiologia, Rene

 




 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.