Lista Esami: A B C D E F G H I L M N O P R S T U V


Febbre 2011-2012



 

 

 

 

Esami collegati:

Male all'orecchio, Mal di testa

Rubeotest (Anticorpi anti-Rosolia)

Toxotest, Malaria, Tosse, Aerosol

NDM-1 Superbatterio, H1N1 Influenza A

Anticorpi anti Varicella, Diarrea

Tampone Influenza A, Asma bronchiale

Emocromo, Influenza, Vomito, Nausea

VES, Proteina C, Mucoproteine

Febbre Dengue, Escherichia Coli, HIV (AIDS)

Quantiferon TB Gold, Bronchite, Flu (Info in inglese)

Appendicite, Pediatria (Malattie dei bambini)

 




 

febbre 2012 2013

 

La Febbre è la risposta fisiologica dell'organismo a stimoli esogeni o endogeni caratterizzata dall'aumento della temperatura corporea al di sopra del valore considerato normale (circa 37 gradi Celsius in condizioni basali). La temperatura corporea umana varia normalmente durante il giorno, con il livello più basso alle 4 della mattina e col più alto la sera intorno alle 18. Inoltre altri fattori come la digestione, l'attività fisica e, nelle donne, il ciclo mestruale possono fare aumentare la febbre per un meccanismo fisiologico.


Si distingue comunemente tra:

Febbricola (da 36.7 °C)

Febbre moderata (fino a 38 °C)

Febbre elevata (fino a 39,5 °C)

Iperpiressia (oltre 39,5 °C).

Quando si ha la febbre in genere non si ha bisogno o desiderio di mangiare, ma è importante bere per disperdere il calore ed eliminare le tossine per alleviare i sintomi. Il paziente non deve essere eccessivamente coperto né deve bere o mangiare cose calde. In caso di aumento eccessivo della temperatura, per abbassare la febbre in attesa del medico, si possono fare spugnature fresche su polsi, caviglie, fronte, per aiutare la dispersione di calore. I rimedi sono rappresentati principalmente da antipiretici (Tachipirina e farmaci simili).

Nel 2011-2012 la causa piu' frequente di febbre in Italia e' dovuta all'influenza stagionale ed ai comuni malanni invernali: tosse e raffreddore. Più raramente può essere presente una sindrome simil-influenzale data dal virus del Nilo occidentale che ha un andamento endemico-epidemico ed è diffusa soprattutto in Africa (specie in Egitto) e, più recentemente, in Europa. Le persone che soffrono di rinite allergica (febbre da fieno) sono più suscettibili all'influenza, raffreddori o sinusiti. In alcuni casi e' possibile sviluppare una sindrome febbrile data da vaccini che però si risolve spontaneamente dopo pochi giorni.



influenza aumento temperatura


Links:

Rubeotest (Anticorpi anti-Rosolia), Toxotest, NDM-1 Superbatterio, Anticorpi anti Varicella, H1N1 Influenza A, Tampone Influenza A, Emocromo, VES, Proteina C, Mucoproteine, Febbre Dengue, Quantiferon TB Gold, HIV (AIDS), Candida

Pagine utili:

Checkup, Escherichia Coli, Bronchite, Asma bronchiale, Male all'orecchio, Mal di testa, Appendicite, Pediatria (Malattie dei bambini), Malaria, Malattie e sintomi, Lingua bianca, Influenza, Tosse, Aerosol, Vomito, Nausea, Diarrea, Flu (Info in inglese)

 


 



 

www.redilab.it

Esami di laboratorio

La nostra pagina su Facebook

Per rimanere sempre aggiornato con le notizie di RediLab puoi iscriverti alla Newsletter e se vuoi puoi scaricare gratuitamente il libro "Esami di laboratorio" in formato pdf. Nella tua casella di posta elettronica, le ultime news pubblicate sulle ultime novità in tema sanitario e i nuovi esami eseguibili. Se hai un iPad scarica gratuitamente l'iBook degli esami di laboratorio.