Test LTT (Lymphocyte transformation test)

 

Test LTT (Lymphocyte transformation test). Numerosi metalli usati in medicina e chirurgia, in odontoiatria e nelle lavorazioni industriali possono provocare allergia di tipo IV (allergia non mediata da IgE specifiche, ma da reazioni dei linfociti citotossici). I sintomi di allergia ai metalli sono molto vari.
Il principale sintomo è costituito dall'allergia da contatto, con manifestazioni dermatologiche (eczema da contatto). Inoltre l'esposizione cronica a metalli può provocare sintomi di malessere con manifestazioni neurologiche e di disordine immunitario.
Si possono manifestare sintomi quali emicrania, nevralgia, affaticamento, reazioni infiammatorie ed edematose. In letteratura numerose malattie sono state correlate all'esposizione cronica ai metalli quali ad esempio la sindrome da fatica cronica, la fibromialgia.
L'argomento allergia ai metalli è poco conosciuto in Italia, ma ampiamente impiegato e conosciuto nel mondo anglosassone, con indicazioni diagnostiche che investono il mondo del lavoro, l'inquadramento di sindromi allergiche ed immunologiche di difficile diagnosi, potendo sconfinare nella medicina anti-aging.
Questo test di Trasformazione Linfocitaria (LTT) indaga un pannello ampio di 12 metalli. I linfociti dei pazienti sensibilizzati, messi a contatto con un determinato metallo "reattivo" , reagiscono in vitro moltiplicandosi. Questa proliferazione è determinata quantitativamente. I sintomi sopra elencati si ridurranno drasticamente evitando l'esposizione ai metalli che sono risultati "reattivi" al test LTT.

 



allergia intolleranze prist

 

Normale prelievo di sangue. Non occorre il digiuno.




analisi valori normali


Esami collegati:

Prist, Phadiatop, RAST

 

Pagine utili:

Intolleranze alimentari, Allergeni, Calendario dei pollini, Allergeni nascosti, Lista degli allergeni, Checkup, Asma bronchiale, Bronchite, Dolore agli occhi, Prurito

 




 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.