Schizofrenia

 

 

schizofrenia disturbo bipolare

 

La Schizofrenia è una malattia psichiatrica caratterizzata da sintomi riconducibili ad alterazione del pensiero, del comportamento e dell'affettività con un decorso superiore ai sei mesi. Nelle fasi iniziali la schizofrenia può avere sintomi simili al disturbo bipolare, anche se nelle fasi successive la sintomatologia tipica di questa malattia si fa più evidente e crea meno problemi dal punto di vista diagnostico. Prende spesso un andamento cronico che porta nel tempo ad una limitazione delle normali attività della persona.
La schizofrenia è una forma di psicosi presente in tutto il mondo, riscontrata anche in altre epoche e in ogni cultura.

I sintomi della schizofrenia sono:

sindrome paranoide
idee fisse
deliri
allucinazioni
disturbo del pensiero
assenza di emozioni
povertà di linguaggio e delle funzioni comunicative
scarsa o nulla concentrazione
mancanza di piacere

La schizofrenia può inoltre essere di tipo:

Catatonico: il sintomo predominante è il mutismo o l'assunzione di posture anomali

Paranoide:il sintomo principale è il delirio di persecuzione

Ebefrenica: comportamenti confusionali e incoerenti

Le cause della schizofrenia possono essere determinate da diversi fattori:

Genetici: alterazioni cromosomiche
Biologici: deficit di dopamina
Psicologici: contesto familiare

 


allucinazioni deliri paranoide






Esami collegati:


Emocromo, Azotemia, Creatininemia, Oxi-Test, Guanosina

Pagine utili:

Ecografie, Poliambulatori Specialistici, Radiologia, Pressione del sangue, Malattia di Alzheimer, Ictus cerebrale, Autismo, Epilessia, Mal di testa, Embolia, Panico-paura-ansia, Cervello, Sonno

 


 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.