Sofosbuvir (Sovaldi)



 

epatiti esami laboratorio

 

Gli individui infetti con HCV sono spesso identificati nel corso di check-up od accertamenti diagnostici di routine. Transaminasi aumentate (non sempre) e positivita' per gli anti-HCV sono segno di epatite cronica C. L'HCV puo' essere trasmesso tramite trasfusioni. Non esiste al momento attuale un vaccino per l'epatite C. Il trattamento tipico è con interferone con o senza associazione con ribavirina. Recentemente sono stati messi a punto due nuovi farmaci, il Sofosbuvir (Sovaldi) e il Simeprevir ambedue efficaci contro il virus dell'epatite C. Il Sofosbuvir (Sovaldi) è il primo farmaco in grado di bloccare la replicazione del virus in alcuni tipi di epatiti da virus C senza il bisogno di una co-somministrazione di interferone. Inoltre se associato con ribavirina permette il trattamento solo con somministrazioni per via orale.

La terapia differisce a seconda del genotipo virale:

Pazienti con genotipo virale di tipo 1 o 4:
 Sofosbuvir + peg-interferone alfa + ribavirina per 12 settimane

Pazienti con genotipo virale di tipo 2:
 Sofosbuvir + ribavirina per 12 settimane

Pazienti con genotipo virale di tipo 3:
Sofosbuvir + ribavirina per 24 settimane


sofosbuvir interferone ribavirina






Esami collegati:

Bilirubina, Transaminasi, Anticorpi Anti Virus Epatite A, Anticorpi Anti Virus Epatite B, Anticorpi Anti Virus Epatite C, gamma-GT, Fibromax Test, Cetriolo Killer, Virus epatite D


Pagine utili:

Medical Trends, Checkup, Gastroenterologia, Ricerca Medici Convenzionati, Lingua bianca, AIDS, Malattie e sintomi, Vomito, Nausea, Fegato



 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.

Ricerca personalizzata