Uricemia



 

L' Uricemia e' il prodotto finale del catabolismo delle purine esogene ed endogene. E' aumentato (iperuricemia) per aumentato apporto alimentare (frattaglie e legumi, dieta iperproteica) o per aumentata produzione endogena: gotta primaria, malattie linfo e mieloproliferative, iperparatiroidismo, neoplasie, emolisi, plasmocitoma, ascessi, psoriasi, radioterapia, chemioterapia. L'uricemia e' alta anche per ridotta escrezione: nefropatie croniche, etilismo, chetoacidosi, gestosi.
E' bassa nelle nefropatie croniche, malattia di Wilson, emopatie.

Valori normali: 4 - 8 mg/dl



acido urico check-up

 

I valori dell'uricemia tendono ad aumentare in seguito a terapie con diuretici (tiazidici e dell'ansa), salicilati a basse dosi, etambutolo. I valori diminuiscono in corso di terapie con probenecid, sulfinpirazone, allopurinolo, salicilati ad alte dosi, ACTH e cortisonici, dicumarolici, estrogeni.

 



gotta valori normali


Esami collegati:

Colesterolo Totale, Trigliceridi, Azotemia, Creatininemia, Clearance degli urati

 

Pagine utili:

Checkup, Gotta, Gonalgia: dolore al ginocchio, Radiologia, Obesità,Dolore ai piedi, Dolore alle mani, Dolore alla schiena, Artrite, Artrosi, Terme, Renella

 





 


 

Malattie e Sintomi

Esami strumentali (Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.