Acido Valproico




analisi esami laboratorio

 

L' Acido Valproico viene utilizzato nella terapia di diversi tipi di epilessia (grande male, piccolo male, epilessia mioclonica). Viene somministrato in una-quattro dosi die raggiungendo la massima concentrazione plasmatica in 1-3 ore per la somministrazione per sciroppo, ed in 4 ore per la somministrazione in compresse. L'emivita del farmaco è di 6-8 ore. In caso di sovradosaggio può determinare effetti tossici quali nausea, sedazione, epatotossicità, tremore ed assenza di coordinamento e coagulopatia.

Intervallo terapeutico:

50 - 100 mcg/ml

 



transaminasi effetti collaterali

 

La cirrosi e le epatopatie in genere causano una diminuzione del legame con le proteine, aumentando il volume di distribuzione ed il tempo di dimezzamento del farmaco. L'ipoalbuminemia può determinare un aumento delle concentrazioni di acido valproico libero. L'acido interferisce con la fenitoina, la carbamazepina, il fenobarbitale, il primidone. Durante la terapia con acido valproico vanno monitorizzate le transaminasi, le piastrine ed i parametri della coagulazione. Il farmaco, se somministrato ad alte dosi, può inibire l'aggregazione piastrinica ed essere epatotossico.
È consigliabile il digiuno.



sintomi convulsioni epilessia


Esami collegati:


Emocromo, Azotemia, Creatininemia, Esame delle urine

Pagine utili:

Polisonnografia, Omeopatia, Medicina Alternativa, Medicina Chiropratica, Medicina Naturopatica, Medicina Ayurvedica, Pressione del sangue, Malattia di Alzheimer, Morbo di Parkinson, Epilessia

 








Malattie e Sintomi, Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC)

 


 

Per rimanere sempre aggiornato con le notizie di Esami di laboratorio puoi iscriverti alla Newsletter e se vuoi puoi scaricare gratuitamente il libro "Esami di laboratorio" in formato pdf. Nella tua casella di posta elettronica, le ultime news pubblicate sulle ultime novità in tema sanitario e i nuovi esami eseguibili. Se hai un iPad scarica gratuitamente l'iBook degli esami di laboratorio.

 

È vietata la riproduzione anche parziale di elementi di questo sito senza espresso consenso.
L'autore non si ritiene responsabile di imprecisioni od eventuali inesattezze dei contenuti di questo sito.
Le informazioni diffuse dal sito sono destinate ad incoraggiare, e non a sostituire, le relazioni esistenti tra paziente e medico.
Le informazioni personali riguardanti i pazienti ed i visitatori di un sito medico, compresa l'identità, sono confidenziali.
Per qualsiasi dubbio consultate il vostro medico di fiducia!


A cura del Dott. Francesco Redi

mail esami laboratorio

Valid XHTML 1.0!



Facebook Instagram Pinterest Twitter

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.

Ricerca personalizzata