HBsAg (Antigene di Superfice del Virus dell'Epatite B)


> > > HBsAg

instagrampinterest

Iscriviti alla Newsletter e se vuoi puoi scaricare gratuitamente il libro "Esami di laboratorio" in formato pdf. Se hai un iPad o un iPhone scarica gratuitamente l'iBook degli esami di laboratorio.

Oppure se hai un quesito: Scrivi al dottore!


analisi esami laboratorio

 

L' HBsAg (Antigene di Superfice del Virus dell'Epatite B) è l'indicatore più importante (insieme agli altri markers dell'epatite) dell'infezione da virus dell'epatite B (HBV). La reattività antigenica dell'HBsAg è legata al rivestimento esterno del virus. Il virus B misura 42 nm di diametro (particella di Dane), e contiene, all'interno ("core") il nucleocapside virale (HBcAg) e l'acido nucleico (HBV-DNA). L'HBsAg presenta eterogenicità antigenica. L'HBsAg può essere rilevato nel sangue di pazienti affetti da epatite B da 6 a 16 settimane dal contagio. La comparsa di HBsAg può precedere di 1-7 settimane l'aumento delle transaminasi (GOT e GPT, AST e ALT), della bilirubina e la manifestazione dei sintomi clinici (ittero). Esiste comunque un "periodo finestra" che corrisponde al periodo in cui l'HbsAg si negativizza (4-8 settimane dopo la comparsa dei sintomi) ed il paziente non ha ancora sviluppato gli anticorpi (HBsAb). In questo periodo è in genere positivo l'anticorpo anti-core (anti-HbcAg). In alcuni casi l'HBsAg pur essendo presente, ma a bassi livelli, può non essere determinabile alla comparsa dei sintomi. In questi casi è consigliabile l'esecuzione della ricerca del genoma virale (HBV-DNA) con tecniche di biologia molecolare. La persistenza dell'HBsAg (e di HbeAg) per più di 6 mesi, senza siero conversione, può indicare l'evoluzione della malattia verso una forma cronica e può essere associata con epatopatia cronica ed identificando il "portatore cronico".

Viene ricercato di routine insieme all'HCV in gravidanza e prima di interventi chirurgici o esami strumentali (isteroscopia, gastroscopia, etc.).



epatite acuta cronica


Numerose sostanze possono interferire nel dosaggio dando false positività. È consigliabile una dieta ipolipidica ed ipocalorica nei 3 giorni che precedono il test. Il test deve essere eseguito a digiuno da 12 ore. Tutti i farmaci debbono essere sospesi 24 ore prima del test.





cirrosi epatica transaminasi


Esami di laboratorio:


Bilirubina, gamma-GT, Anticorpi Anti Virus Epatite A, Anticorpi Anti Virus Epatite B, Anticorpi Anti Virus Epatite C, FibroMAX, Interleuchina 28B


Malattie, sintomi e pagine collegate:


Dossier epatite, Citogenetica, Checkup, Lingua bianca, Fegato, Simeprevir, Sofosbuvir, Check-up fegato







Blog, Checkup, Malattie e Sintomi, Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC

 


 

Per rimanere sempre aggiornato con le notizie di Esami di laboratorio puoi iscriverti alla Newsletter e se vuoi puoi scaricare gratuitamente il libro "Esami di laboratorio" in formato pdf. Nella tua casella di posta elettronica, le ultime news pubblicate sulle ultime novità in tema sanitario e i nuovi esami eseguibili. Se hai un iPad scarica gratuitamente l'iBook degli esami di laboratorio.

 

È vietata la riproduzione anche parziale di elementi di questo sito senza espresso consenso.
L'autore non si ritiene responsabile di eventuali imprecisioni od inesattezze dei contenuti di questo sito.
Le informazioni presenti nel sito sono a carattere divulgativo e non professionale. Per qualsiasi dubbio consultate il vostro medico, l'unico in grado di valutare pienamente i vostri sintomi!
Qualsiasi tipo di informazione personale è da considerarsi strettamente confidenziale.


A cura del Dott. Francesco Redi

mail esami laboratorio     Scrivi al dottore!


analisi esami laboratorio



instagrampinterest

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.

Ricerca nel sito: