Radiologia





Ecografia

L'ecografia è una tecnica non dannosa, indolore e per questo molto usata come esame di primo livello anche in donne giovani ed in stato di gravidanza.
L'indagine ecotomografica dura pochi minuti, il paziente, generalmente disteso supino sul lettino, viene esaminato con una sonda e con un gel spalmato sulla zona da studiare.
Per migliorare la qualità delle immagini ecografiche dell'addome, si fa eseguire al paziente una dieta povere di scorie nei giorni prima dell'esame al fine di ridurre il più possibile l'aria intestinale. L'ecotomografo, completo di sonde lineare, settoriale, convex ed intracavitaria, è in grado di ottenere immagini incredibilmente nitide e minuziose e pertanto permette l'esecuzione di tutti gli esami ecotomografici possibili nell'ambito internistico-endocrinologico, cardiologico, ortopedico-riabilitativo, ginecologico-ostetrico, senologico, estetico; di esami con accesso intracavitario (ecotomografia prostatica trans-rettale, ecotomografia pelvica trans-vaginale) oltre a tutti gli esami di diagnostica cardio-vascolare che necessitano del modulo color e power – Doppler. Vedi anche: Preparazione per ecografie

TAC multistrato

La Tomografia Assiale Computerizzata, o TAC multistrato, è un esame diagnostico che combina i tradizionali raggi X con la tecnologia del computer. Ciò consente di ottenere l'immagine radiologica tridimensionale di una sezione trasversale del corpo.

Attualmente si stanno imponendo due nuove tecniche, evoluzione della TAC tradizionale: la TAC spirale (lo strumento ruota intorno al paziente come se lo avvolgesse in una spirale, TAC PET) associata a una workstation, ovvero un computer che elabora i dati raccolti, e la TAC multistrato, che "affetta" l'organo da esaminare in sezioni sottilissime.

In un tempo molto minore, questi apparecchi forniscono, rispetto alle tecniche tradizionali, un numero molto più elevato di immagini, migliorando l'affidabilità dell'interpretazione diagnostica. Vedi anche: Preparazione per TAC, UROTAC, TAC con mezzo di contrasto

Radiologia

Il tavolo telecomandato basculante fino a 90° permette l'esecuzione di tutti gli esami radiografici tradizionali e contrastografici con possibilità di eseguire guida e centraggio fluoroscopico.
La possibilità di digitalizzazione delle immagini acquisite permette una riduzione della dose di radiazioni somministrate ai pazienti non essendo necessaria la ripetizione dell'indagine in caso di impostazione di dati non perfetti.

L'ortopantomografo digitale permette l'esecuzione rapida e precisa di esami di pertinenza odontostomatologia e pediatrica (ortopanoramica, telecranio, studio delle articolazioni temporo - mandibolari) secondo i moderni standard qualitativi. Vedi anche: Preparazione per urografia





 

MOC (Mineralometria ossea computerizzata)

La menopausa è uno dei periodi più delicati della vita di una donna per la presenza di squilibri ormonali che determinano l'insorgenza di numerose problematiche.

Tra le malattie più comuni vi è l'osteoporosi, una riduzione quantitativa della massa ossea dello scheletro. La MOC permette di ottenere parametri quantitativi sulla massa ossea su segmenti corporei (femore, colonna …) per la valutazione del grado di mineralizzazione scheletrica nel sospetto di malattia osteoporotica, nonché esami whole body con misurazione del BMD.

Il tutto secondo gli standard di riferimento dettati dall'OMS, l'Organizzazione Mondiale della Sanità.

 

Dental-Scan

Con il Dental-Scan e' possibile ottenere un esame accurato dei mascellari (una sorta di tac tridimensionale dell'arcata dentaria). Il dentascan è indispensabile per capire se l'osso è adatto per ricevere impianti. Inoltre si ottiene:

Un maggiore dettaglio nelle immagini ottenute.
Maggiore precisione nel puntamento e quindi minore quantità di radiazioni.
Conseguente maggiore sicurezza e protezione degli organi che non è necessario coinvolgere.
Estrema comodità di effettuare l'esame secondo le esigenze del paziente.

RMN (Risonanza magnetica nucleare)

La risonanza magnetica nucleare è una tecnica diagnostica in grado di fornire immagini dettagliate del corpo umano utilizzando campi magnetici e onde radio. Il paziente non viene sottoposto a nessun tipo di radiazioni ionizzanti. Viene utilizzata per la diagnosi di una grande varietà di patologie perché permette di visualizzare dettagliatamente lo scheletro, le articolazioni e gli organi interni. In oncologia viene utilizzata per la diagnosi, la stadiazione e la valutazione della risposta al trattamento di diversi tipi di tumore.

L'esame viene eseguito sul paziente sdraiato su un lettino che viene fatto scorrere dentro l'apparecchio.

L'RMN riesce a fornire informazioni anche in campo traumatologico, oncologico, ortopedico, cardiologico e gastroenterologico.




 


 


tac rmn moc

 

Esami di laboratorio

Malattie e Sintomi

Radiologia generale, RMN, TAC, Ecografie, Mammografie, MOC

 


 

Questo sito è sponsorizzato dal Grupporedi.it.

Ricerca personalizzata